+ Rispondi al Thread
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Passaggio da Access a Visual Studio

  1. #1
    Post
    4

    Passaggio da Access a Visual Studio

    Ciao a tutti,
    sono nuovo di questo Forum, anche se lo utilizzato spesso per cercare informazioni sull'utilizzo di visual basic.
    chiedo a voi una informazione:
    ho sviluppato una applicazione in Access per la gestione di un negozio abbastanza complessa, gestisco carico e scarico dei prodotti , corrispettivi , scambio dati per tre piattaforme di vendita online e tanto altro.
    All'inizio per far veloce ho utilizzato solo macro, poi ho sviluppato le applicazioni più complesse con istruzioni in visual basic, e tutto funziona a perfezione.
    Ora vorrei riscrivere il tutto in visual Studio, anche perché mi piacerebbe distribuire il prodotto , visto che sul mercato non ce ne sono altri dedicati a questo tipo di attività.
    ho scaricato visual studio ma ho incontrato parecchie difficoltà in quanto mi pare che la logica e la sintassi delle istruzioni sia molto diversa da quelle in visual basic/Access.

    Conosco abbastanza bene le logiche di programmazione, ho scritto anche programmi in basic (appena sfornato da Microsoft 40 anni fa ) e in cobol, ma poi ho fatto altro nella vita.
    Venendo al dunque chiedo a voi se esiste e mi potete indicare un buon manuale di istruzioni abbastanza chiaro per riuscire a capire bene il funzionamento e le logiche di Visual Studio per poter riscrivere la mia applicazione.

    Grazie

    Gabriele
    Ultima modifica di GabrieleCanducci; 23-05-2020 16:10 

  2. #2
    L'avatar di AntonioG
    AntonioG non è in linea Moderatore Globale Ultimo blog: Commodore 64 e Codemotion
    Luogo
    Roma
    Post
    16,614
    Blogs
    5
    Beh .... c'è più di quel che si pensa da fare per imparare a scrivere programmi con vb.net ... non basta un tutorial...
    Avvisi generali e importanti, a pena CHIUSURA thread e/o BAN
    Il crossposting è vietato.
    Le richieste di "pappa pronta" sono vietate.
    Utilizzate i tag CODE per il codice.
    Leggere il Regolamento per chiarimenti PRIMA di creare nuovi thread.
    Utilizzare sempre i PM per comunicare con i moderatori.
    Non mi contattate in PM per problemi di software, usate il forum

  3. #3
    Post
    4
    si. ho visto che le differenze con Visual Basic/Access sono molte, però speravo che essendo riuscito a creare una buona applicazione in access e conoscendo un po' di logica di programmazione non doveva essere difficile passare a Visual Studio.. e magari con un buon manuale avrei potuto farcela…. sai se Visual studio è insegnato a Ingegneria informatica?
    pensavo di trovare un laureato con voglia di mettersi in gioco con cui lavorare in partnership e creare l'app da distribuire, dividendo poi i profitti. C'è una grande esperienza di analisi dietro a questa app e mi dispiacerebbe non sfruttarla.
    Grazie comunque per la risposta.

    Gabriele

  4. #4
    patel45 non è in linea Scolaretto Ultimo blog: recupero dati da pagina html
    Post
    416
    Blogs
    1

  5. #5
    Post
    4
    Grazie

    Gabriele

  6. #6
    L'avatar di AntonioG
    AntonioG non è in linea Moderatore Globale Ultimo blog: Commodore 64 e Codemotion
    Luogo
    Roma
    Post
    16,614
    Blogs
    5
    In realtà Visual Studio è il tool che comprende editor/debugger e tanto altro per la realizzazione dei programmi, non è un linguaggio. Si chiamava Visual Studio anche il tool che permetteva di utilizzare il VB6, per capirci.

    Quindi il tuo passaggio sarà da VBA per Access a VB.NET dato che utilizzerai questo tipo di linguaggio (ma ti consiglio di utilizzare il linguaggio C# sempre con Visual Studio per vari motivi, il principale la maggiore disponibilità di codice/supporto/documentazione su internet).

    A livello universitario è molto improbabile che si studi VB.NET, sicuramente si fa C/C++ e Java.

    Attenzione non è che non puoi farcela ma sicuramente il tipo di programmazione (OOP, non quella che hai usato fino ad ora con VBA ...) è diversa e da studiare un bel po' a livello teorico prima di mettersi a scrivere codice. Sicuramente "portare" il codice VBA in VB.NET pari pari non è possibile e non è neanche una scelta indicata.
    Inoltre, Access "nasconde" un po' la gestione del DB e di tante altre cose (maschere, report, query) proprio perché Access è un prodotto client completo oltre che "programmabile" con un lingaggio. Se fai tutto in VB.NET molte cose dovrai farle tu da zero e quindi dovrai conoscere il linguaggio SQL e soprattutto il framework .NET (praticamente una grande libreria di classi con relativi metodi, proprietà ...) utilizzando la documentazione online ogni giorno ...
    Non ti consiglio di utilizzare strumenti "automatici" (o quasi) che il sistema mette a disposizione e controllare tu da codice.

    Ti ripeto (è importante), sarebbe bene partire in C# e non in VB.NET, se proprio devi affrontare il cambiamento e il mondo .NET.
    Avvisi generali e importanti, a pena CHIUSURA thread e/o BAN
    Il crossposting è vietato.
    Le richieste di "pappa pronta" sono vietate.
    Utilizzate i tag CODE per il codice.
    Leggere il Regolamento per chiarimenti PRIMA di creare nuovi thread.
    Utilizzare sempre i PM per comunicare con i moderatori.
    Non mi contattate in PM per problemi di software, usate il forum

  7. #7
    Post
    4
    Grazie 1000
    sei stato molto chiaro ..
    credo che rinuncerò e mi terrò il mio Access

    Gabriele

  8. #8
    patel45 non è in linea Scolaretto Ultimo blog: recupero dati da pagina html
    Post
    416
    Blogs
    1
    I consigli di Antonio sono ineccepibili, specialmente riguardo al C#, ma tu mi sembra di capire che non hai intenzione di intraprendere la professione del programmatore, quindi puoi continuare col basic e provarci con la conversione visto che le basi le hai, perché rinunciare prima di averci provato ?

  9. #9
    L'avatar di AntonioG
    AntonioG non è in linea Moderatore Globale Ultimo blog: Commodore 64 e Codemotion
    Luogo
    Roma
    Post
    16,614
    Blogs
    5
    Attenzione... lui ha un progetto commerciale... dopo aver riscritto il programma quello va distribuito e venduto ai clienti e quindi assistito, corretto, aggiornato
    Non siamo più nel campo dell'hobby, non prova tanto va bene in ogni caso, deve acquisire una conoscenza adeguata per supportare il proprio prodotto. Il codice deve essere scritto bene perché sarà uno strumento con cui tanta gente lavorerà. Quindi ottimizzato, chiaro, secondo le regole della OOP, manutenibile, quanto più veloce ed efficiente... dovrà studiare... dovrà investire del tempo
    Avvisi generali e importanti, a pena CHIUSURA thread e/o BAN
    Il crossposting è vietato.
    Le richieste di "pappa pronta" sono vietate.
    Utilizzate i tag CODE per il codice.
    Leggere il Regolamento per chiarimenti PRIMA di creare nuovi thread.
    Utilizzare sempre i PM per comunicare con i moderatori.
    Non mi contattate in PM per problemi di software, usate il forum

+ Rispondi al Thread

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi