+ Rispondi al Thread
Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: Problema con bcdedit Windows 7

  1. #1
    mandrak non è in linea Scolaretto
    Luogo
    Genova
    Post
    460

    Problema con bcdedit Windows 7

    Ciao a tutti.
    Sul mio PC sto configurando windows 7 sia a 32 che a 64 bit in dualboot.
    Tutto procede regolarmente.
    Installati entrambi, ora vorrei modificare i nomi indicati al boot in questo modo :
    Windows 7 64Bit.
    Windows 7 32Bit.

    Con bdcedit \set sono riuscito a modificare il primo nome regolarmente, mentre per il secondo nome non riesco.
    Ho usato il comando in questo modo :
    Bcdedit /set {current} Description “Windows 7 32Bit.”
    (usando il valore Identifier corretto per la seconda partizione)
    Al comando viene visualizzato "eseguito regolarmente"
    Ma poi cliccando bcdedit <invio> la descrizione della seconda partizione è tronca "windows
    Come se prendesse solo una parte del mio testo.
    sbaglio qiualcosa ?

  2. #2
    L'avatar di gibra
    gibra non è in linea Amanuense
    Luogo
    Breganze (VI)
    Post
    5,979
    Onestamente, non capisco che senso abbia usare ancora il vetusto ed obsoleto dual boot, quando la virtualizzazione consente di creare quante macchine virtuali si vuole con qualsiasi sistema operativo (anche non solo Windows).
    Per di più, Oracle VirtualBox è pure gratuito ed è un programma maturo ed affidabile, e può competere a VMWare Workstation (a pagamento).

  3. #3
    L'avatar di Max.Riservo
    Max.Riservo non è in linea Scribacchino
    Post
    559
    Quote Originariamente inviato da gibra Visualizza il messaggio
    Onestamente, non capisco che senso abbia usare ancora il vetusto ed obsoleto dual boot, quando la virtualizzazione consente di creare quante macchine virtuali si vuole con qualsiasi sistema operativo (anche non solo Windows).
    Per di più, Oracle VirtualBox è pure gratuito ed è un programma maturo ed affidabile, e può competere a VMWare Workstation (a pagamento).
    Concordo completamente ....

    Per completezza aggiungo che WMWare rende disponibile gratuitamente (per usi non commerciali) la versione Workstation Player (Workstation Pro invece è a pagamento).

  4. #4
    mandrak non è in linea Scolaretto
    Luogo
    Genova
    Post
    460
    Avete ragione
    Non ho fin'ora mai utilizzato le macchine virtuali.

  5. #5
    L'avatar di gibra
    gibra non è in linea Amanuense
    Luogo
    Breganze (VI)
    Post
    5,979
    Quote Originariamente inviato da mandrak Visualizza il messaggio
    Avete ragione
    Non ho fin'ora mai utilizzato le macchine virtuali.
    C'è sempre una prima volta.
    Le VM (Virtual Machine) sono una delle più grandi innovazioni degli ultimi anni che espandono a non finire le possibilità, soprattutto se sei uno sviluppatore.

    Aggungo che, in qualità di sviluppatore di professione (quindi creo e distribuisco programmi a terzi) ho la responsabilità di verificare prima di distribuirlo se il programma si installa e funziona correttamente nelle diverse versioni di Windows (2000, XP, Vista, 7, 8, 8.1 e 10 in poi) quindi personalmente ho 2 macchine virtuali per ogni versione, di cui una 'vergine' ed una con l'ambiente di sviluppo installato. Quindi in totale sono 14 macchine virtuali + 7 per la copia di backup 'vergine' che diventano 21!

    La 1ª è quella che uso per i test di installazione ed esecuzione.
    La 2ª la uso in caso di problemi riscontrati sulla 1ª per studiare e verificare il perchè si verificano tali problemi.

    In azienda ho addirittura dovuto fare dei test su VM in lingue differenti (inglese, portoghese, cinese, ecc.).

    Tutto questo, te lo sogni con il dual-boot.

    P.S. In azienda noi abbiamo una quindicina di servervirtuali (VMWare) + 3 server Citrix.

+ Rispondi al Thread

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi