+ Rispondi al Thread
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: partizioni in linux

  1. #1
    sasy_80 non è in linea Scolaretto
    Post
    270

    partizioni in linux

    salve a tutti

    volevo chiedere una domanda inerente alle partizioni di linux e nello specifico in ubuntu dalla 12.04 o 14.10
    nell'installazione di ubuntu posso creare varie partizioni e montarle in vari modi
    premetto che ho già una partizione primaria in fat32 per i dati

    ho fatto delle prove installando ubuntu prima la versione 14.10 uscita ad ottobre accanto a windows in dual boot grub usando il partizionamento automatico è mi ha creato una partizione estesa con all'interno due partizioni logiche una root "/" e una "swap"

    poi ho notato che è troppo lento sul mio netbook e sono ritornato alla vecchia versione già usata tempo fa la 12.04
    questa volta però facendo il partizionamento manuale eliminando windows è usando solo una partizione primaria quella root "/"
    e ho notato che un po di velocità viene recuperata

    leggendo le guide di linux ho notato che si possono usare anche più partizioni e dedicarle a specifici usi.
    in pratica la mia idea è questa e credo sia forse lo standard di chi usa l'ambiente linux
    partizioni : (boot - swap - root "/" - home) tutte primarie senza eliminare ovviamente quella fat32 che ho per i dati

    le dubbi da togliermi sono due:
    1) se ho letto bene mi confermate che la partizione swap non viene contata come partizione primaria e quindi non supero il limite delle quattro partizione primarie?
    2) la domanda che mi pongo è questa :
    quando ho installato ubuntu manualmente la partizione che ho creato lo dovuta montare per forza come punto di root "/"
    essendo che era l'unica partizione che mi permetteva di installare ubuntu, mentre se creo le altre partizioni boot swap home ubuntu le riconosce in automatico è si gestisce tutto lui o c'è una procedura che vado a dichiarare quale è quella boot swap home
    "in pratica non vorrei creare partizioni convinto che poi ubuntu le gestisca da solo mentre in realtà non vengono sfruttate"

    grazie.

  2. #2
    L'avatar di +m+
    +m+
    +m+ non è in linea Scribacchino
    Post
    922
    boot-root-home possono essere benissimo anche la medesima partizione (è una prassi adottata al giorno d'oggi per ottimizzare l'uso degli SSD).
    boot storicamente si teneva "a parte" per usare un filesystem "antico" (ext2) mentre root su uno più moderno (es. reiser) per consentire l'avvio tipicamente fatto da LILO.
    Anche queste sono ormai vestigia del passato: a meno di non usare un filesystem root "strano"
    ---
    Pure home, una volta, veniva posta "esternamente" in modo da rendere più facile estenderla cambiando il disco con uno di maggior dimensioni.
    ---
    swap invece è una partizione primaria a tutti gli effetti, o meglio è una partizione e basta.

    Ci sono 4 partizioni e basta con il formato MBR antico dei dischi perchè ci sono 4 entry da 16 byte che le indicano nel primo settore.
    Il "trucchetto" delle partizioni estese non è altro che prenderne una e trasformarla in una sorta di puntatore a una struttura d'appoggio.
    Non per swap

  3. #3
    sasy_80 non è in linea Scolaretto
    Post
    270
    grazie della risposta, però mi interesserebbe anche sapere riguardo alla mia domanda tecnicamente cosa succede.

    infatti come ho specificato, adesso ho una sola partizione senza nemmeno quella swap (che forse è quella da avere obbligatoriamente)
    ma volevo cambiare ed inserire le altre partizioni primarie quella :
    "boot" in modo che se volessi ritornare a windows non parte grub
    "home" perché ho letto che anche se reinstallo ubuntu o un'altra versione rimangono tutte le impostazioni.

    grazie.

  4. #4
    L'avatar di +m+
    +m+
    +m+ non è in linea Scribacchino
    Post
    922
    se creo le altre partizioni boot swap home ubuntu le riconosce in automatico è si gestisce tutto lui o c'è una procedura che vado a dichiarare quale è quella boot swap home
    Entrambe le possibilità.
    C'è l'installatore automatico, che usa profili predefiniti, e quello personalizzato, che consente di partizionare il disco come vuoi.

+ Rispondi al Thread

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi