Per poter utilizzare Linux, bisogna prima creare degli account utente, i quali non fanno altro che contenere le informazioni riguardanti tutti gli utenti ed i loro rispettivi privilegi nel sistema. Per poter quindi creare un nuovo utente bisognerà specificare un uid (identificativo utente) il quale è un numero intero che identifica univocamente un utente, un username (nome utente) che è il nome dell'utente e infine una password. Per creare un utente possiamo utilizzare i comandi adduser o useradd. Quindi:

Sintassi:

codice:
useradd nome_utente
codice:
# useradd maxell1985
E successivamente impostare la sua password. Per farlo possiamo utilizzare il comando passwd.

N.B = Solo l'amministratore può modificare le password di tutti gli utenti, mentre il singolo utente può modificare solo la propria password.

Sintassi:

codice:
passwd nome_utente
codice:
# passwd maxell1985
Changing password for user maxell1985.
New UNIX password:
Retype new UNIX password:
passwd: all authentication tokens updated successfully.
Come avete notato, ci viene chiesto di inserire la password più di una volta per motivi di sicurezza. Successivamente l'inserimento della prima password è possibile imbattersi in messaggi d'avvertimento tipo BAD PASSWORD: it's WAY too short, quindi è meglio prestare molta attenzione nell'impostazione della password.

Modificare le proprietà degli utenti

Prima di poter modificare qualsiasi impostazione degli utenti in Linux dobbiamo sapere che abbiamo due possibilità di operare. Nel caso in cui siamo gli amministratori del sistema e quindi abbiamo i privilegi di root, possiamo modificare le impostazione di qualsiasi utente; al contrario se siamo solo dei "miseri" utenti possiamo modificare esclusivamente le proprietà del nostro account.

I comandi che ci aiutano in questo sono:

chfn
Il comando chfn ci offre la possibilità di cambiare i campi riguardanti le informazioni dell'utente.

Sintassi:
chfn opzioni nome_utente

Opzioni:
-f Specifica il nome completo dell'utente (Es. Mario Rossi)
-h Specifica il numero di telefono di casa
-o Specifica il numero dell'Ufficio (Room number)
-p Specifica il numero di telefono dell'Ufficio

Se non si immette nessuna opzione il programma entra in modalità interattiva.

codice:
# chfn maxell1985
Changing finger information for prova.
Name : Mario Rossi
Office : 13
Office Phone : 555-555555
Home Phone : 555-5555556
Finger information changed.
Questo comando modifica le impostazioni contenute nel file di password /etc/passwd di cui parleremo successivamente.

chsh
Il comando chsh ci offre la possibilità di cambiare la shell di login dell'utente.

Sintassi:
chsh opzioni nome_utente

Opzioni:
-l Elenca sullo schermo tutte l'elenco di tutte le shell disponibili nella cartella /etc/shells
-s shell Specifica la shell di login

Se non si immette nessuna opzione il programma entra in modalità interattiva.

codice:
Prima elenco tutte le shell disponibili:

#chsh -l
/bin/sh
/bin/bash
/bin/tcsh
/bin/csh
/bin/zsh
/bin/bash1
E successivamente:

codice:
#chsh maxell1985
Changing shell for maxell1985.
New shell [/bin/bash]: /bin/sh
Shell changed.
Il file di password /etc/passwd

In Linux quando andiamo a effettuare un login o aggiungere un nuovo utente o semplicemente modificare la nostra password, non facciamo altro che effettuare operazioni sul file di password /etc/passwd il quale contiene le informazioni di tutti gli utenti, root compreso. Ad esempio se volessimo visualizzare il contenuto del nostro file di password dovremmo aprirlo con l'editor vipw che blocca il file e non permette a nessuna applicazione di utilizzarlo.

Ecco una parte delle mie impostazioni:

codice:
maxell1985:x:501:501:Maxell:/home/maxell1985:/bin/bash
Come vedete la stringa è divisa in 7 parti:
-> Nome utente
-> Password in forma criptata
-> Id numerico dell'utente
-> Id numerico del gruppo
-> Nome completo o altre informazioni
-> Directory home
-> Shell di login


Rimozione di un utente

L'operazione di rimozione di un utente è molto delicata, anche perchè oltre alle sue impostazioni, bisogna cancellare anche tutti i suoi file. Per cercare i file da cancellare utilizzate il comando find con l'opzione-user. Esempio:

codice:
# find / -user maxell1985
In questo modo avrete l'elenco di tutti i file creati dall'utente maxell1985.
Infine per eliminare l'utente potete utilizzare il comando userdel o modificare manualmente il file di password.

Sintassi:
userdel opzioni nome_utente

Opzioni:
-r Rimuove la directory home dell'utente e tutti i file contenuti al suo interno

codice:
# userdel -r maxell1985