Discussione chiusa
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 11

Discussione: Creare sito e-commerce

  1. #1
    L'avatar di Gandalfrank
    Gandalfrank non è in linea Scribacchino
    Luogo
    Pisa
    Post
    1,210

    Question Creare sito e-commerce

    Come da titolo, devo realizzare un sito e-commerce, e navigando, ho trovato soluzioni pronte, proposte da vari siti.

    Vorrei sapere se qualcuno di voi ha già realizzato qualcosa di simile e quali applicativi ha usato per il proprio progetto.

  2. #2
    L'avatar di sistemista
    sistemista non è in linea Topo di biblioteca
    Luogo
    Prato
    Post
    2,713
    Tempo fà ho fatto un sito per me(giusto per testarne la sicurezza,il design etc.etc)che ora
    ho chiuso,ma per applicativi cosa intendi?
    Il mio sito è stato fatto con un editor gratuito,si chiama PSpad che integra di tutto e di più(XHTML,HTML,PHP,CSS,ASP etc.etc)
    ed ha anche un browser interno(che non rispecchia fedelmente quello che fai)ma giusto
    per avere uno screen shot di quello che stai facendo.
    Sono stato nella terra del terrore e dei Vampiri...la transilvania? No!..in Banca.
    A Lupara?Min***a...Tecnologia Sicula è!

  3. #3
    L'avatar di Gandalfrank
    Gandalfrank non è in linea Scribacchino
    Luogo
    Pisa
    Post
    1,210
    Ciao Sistemista,
    grazie per le info.

    Con il termine "applicativi" mi riferisco a quei software che ti consentono di implementeare tutti gli aspetti della vendita online (registrazione utenti, pagamento online con carte di credito, fatturazione, scelta del corriere, gestione articoli...).

    In rete ho trovato riferimenti a questi applicativi:
    Magento, PrestaShop, ShopFactory, bigCommerce, OScommerce e ZenCart.

  4. #4
    L'avatar di sistemista
    sistemista non è in linea Topo di biblioteca
    Luogo
    Prato
    Post
    2,713
    Da quello che ho potuto provare Magento(a pagamento se non erro) mi sembra di più facile utilizzo mentre Zencart(gratuito) è un tantino più complicato nella configurazione,gli altri
    non li conosco,non ti resta che provare.
    Sono stato nella terra del terrore e dei Vampiri...la transilvania? No!..in Banca.
    A Lupara?Min***a...Tecnologia Sicula è!

  5. #5
    L'avatar di Gandalfrank
    Gandalfrank non è in linea Scribacchino
    Luogo
    Pisa
    Post
    1,210
    La maggiore parte di questi software è a pagamento... non posso provarli senza spendere denaro.
    Vorrei sapere se qualcuno li ha usati e come si è trovato.

    Di Magento ho letto che è molto ben fatto ma richiede un periodo di assuefazione per gestirlo al meglio.
    Per ciascuno degli altri ho trovato pareri contrastanti ed è per questo che gradirei avere il giudizio di chi lo usa o lo ha usato in prima persona.

  6. #6
    L'avatar di chico_
    chico_ non è in linea Very Important Person Ultimo blog: Attacco a Oscommerce
    Luogo
    Hell Sp 35
    Post
    2,056
    Blogs
    4
    Ciao, Gandalfrank.

    In merito al commercio elettronico, ho avuto modo di valutare varie soluzioni, e cerco di fare (nei limiti della mia competenza) un breve riassunto di quelli che ho usato e/o testato:

    Oscommerce :
    personalizzazione complessa (le modifiche al template vanno fatte su una trentina di files)
    nativamente è un po' scarno come moduli aggiuntivi, ma sul sito di oscommerce c'e' veramente di tutto. Però per installare qualsiasi contribution bisogna modificare i vari files "a manina", e se i file da modificare sono già stati modificati per altre contributions bisogna stare molto attenti a dove si mette mano, pena conflitti ed errori.
    un po' vecchiotto stilisticamente

    Magento:
    Ottimo prodotto, ma molto esigente come risorse. Pare richieda server dedicati (quindi costi superiori). Ideale per multi-store. Molte contributions, ma spesso a pagamento. Un po' macchinoso per i miei gusti come configurazione, ma non commento in merito alla curva di apprendimento non avendolo testato abbastanza a lungo.

    Prestashop:
    Attualmente è quello che prediligo: modulare, con un ottima community di supporto, leggero e facilmente personalizzabile. Se dai un occhiata su www.directory-stores.com trovi moltissimi esempi di siti realizzati con Prestashop.

    (tutti e tre sono free, Magento ha anche una versione Enterprise a pagamento che non conosco).

    Zen cart non l'ho mai approcciato, mentre sto facendo un pensierino ad impratichirmi con Virtuemart visto che ultimamente sto lavorando parecchio con Joomla.

    Sul mio sito (vedi firma in calce) nell'area Clienti trovi alcuni esempi di siti che ho realizzato con Oscommerce, mentre per Prestashop ho in corso un lavoro la cui versione beta trovi su Chico

    Il tutto, come sempre, IMHO....

    Ciauz

    Chico
    La differenza tra un imbecille e un genio è che il genio ha dei limiti

    www.chicosoft.it

  7. #7
    L'avatar di Gandalfrank
    Gandalfrank non è in linea Scribacchino
    Luogo
    Pisa
    Post
    1,210
    Ciao Chico,

    In questi giorni ho navigato alla ricerca di informazioni su questi software e ho appreso più o meno le stesse cose che tu mi hai appena passato, confermando la validità di pacchetti come Magento e PrestaShop. Contrariamente a ciò mi scrivi, non ho letto molto bene di Joomla e Wordpress per la loro scarsa disponibilità a utilizzare tecniche SEO per una migliore visibilita nei motori di ricerca.

    In tutta franchezza sono completamente a digiuno nell'uso di certi applicativi, anche perché non so bene cosa valutare per la scelta più idonea al sito e-commerce che devo sviluppare.

    Mi spiego meglio:
    • alcuni servizi di hosting propongono il loro software gestionale per e-commerce ( ne vale la pena?)
    • la maggior parte dei software di e-commerce sono a pagamento prevedendo un canone mensile oppure l'acquisto di tutta l'applicazione (qual è la soluzione migliore?)
    • vi sono soluzioni gratuite ( WordPress e Joomla per esempio), ma garantiscono una buona sicurezza per il trattamento dei dati sensibili dei clienti?
    So benissimo che queste domande conducono a risposte prettamente personali, ma devo dire che mi sento piuttosto disorientato dalla varieta e molteplicità di offerte che ho trovato in rete, e sto cercando di orientarmi per non perdere tempo dietro ad una soluzione inutile.

    Grazie per il tuo contributo.

  8. #8
    L'avatar di chico_
    chico_ non è in linea Very Important Person Ultimo blog: Attacco a Oscommerce
    Luogo
    Hell Sp 35
    Post
    2,056
    Blogs
    4
    Anzitutto Wordpress e Joomla non nascono come portali di e-commerce ma come CMS (Content management system - Wikipedia). Vanno eventualmente integrati e/o affiancati da moduli appositi per poter funzionare come e-commerce (Virtuemart nel caso di Joomla, ubercart e ecommerce per Drupal ecc) .
    Sul SEO ci si potrebbe scrivere un enciclopedia, talmente vasta e articolata è la materia (non serve solo una buona indicizzazione per balzare in testa nei motori) e comunque anche joomla/Virtuemart ha dei buoni componenti per risolvere il problema (vedi sh404sef, discusso qui : SEO con VirtueMart utilizzando sh404sef).

    Per il resto, semplicemente: perchè pagare per qualcosa che puoi avere gratuitamente? Ti scarichi OsCommerce o Prestashop, li installi in locale , e fai tutti i test e le valutazioni del caso. Al momento di metterli in rete , non fai altro che farne l'upload sul sito on-line:, più o meno come fosse un normalissimo sito (dovrai solo cambiare alcuni parametri del file di configurazione e modificare i permessi di alcuni files/cartelle) ed avrai il tuo shop on line. Per l'upload e la configurazione diciamo un paio d'ore di lavoro . Senza spendere un centesimo , fatto salvo il costo del tuo tempo e il costo dell'hosting (27,66 Euro + iva annui, incendi compresi...).

    "Last but not least", la sicurezza dei dati dei clienti: il trattare personalmente dati molto sensibili (sopratutto carte di credito) dei clienti lo sconsiglio vivamente. Basta appoggiarsi a aziende che lo fanno di mestiere (bancasella, paypal, iwbank e quant'altro) per levarsi tutte le possibili problematiche con costi contenuti (ad esempio dall'1,8% al 3,4% su Paypal a seconda dei volumi di transazione). All'atto del pagamento il cliente viene dirottato sul sito di paypal o chi per esso, effettua la transazione e viene rimandato sul tuo sito di vendita. Le rogne se le grattano loro, se mi perdoni l'espressione...

    Ciauz

    Chico
    La differenza tra un imbecille e un genio è che il genio ha dei limiti

    www.chicosoft.it

  9. #9
    elirossa24 non è in linea Novello
    Post
    1
    Ottimi post, anche se un po' datati... informazioni complete e molto utili per farsi un'idea, anche per una profana come me
    Elisa
    Qui puoi conoscere la mia agenzia. Realizziamo siti web e piattaforme gestionali a Venezia e Treviso (info).

  10. #10
    iucaa non è in linea Novello
    Post
    8
    Buongiorno a tutti,
    vorrei riaprire questo thread per avere da voi informazioni però diverse dal primo post: non mi interessa sviluppare codice per avere un sito di ecommerce ma avrei la necessità invece di appoggiarmi a qualche internet provider che offrono moduli già pronti (il cliente non ha grosse pretese in quanto è un take away), vorrei conoscere quindi qualche vostra esperienza in merito o consigli (ho valutato la proposta di register.it e di aruba).

    Grazie saluti

Discussione chiusa
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi