+ Rispondi al Thread
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Abbandonare access.......

  1. #1
    Jocman non è in linea Scolaretto
    Post
    286

    Abbandonare access.......

    Complice una manutenzione HD e SW ad uno dei pc del laboratorio, ci siamo ritrovati in una discussione con il nostro referente informatico, e tra una cosa e l'altra abbiamo discusso sui DB access fatti da me e un collega che utilizziamo per il lavoro di tutti i giorni.
    Per farla breve, il consiglio del nostro referente è stato: iniziate a pensare ad una alternativa perché nell'arco di pochi anni non riuscirete più ad usare i vostri DB (SO che cambieranno, suite office che già non supporta più access, pc obsoleti che andranno cambiati - e la politica dell'amministrazione sui SW autorizzati è quella che è...).
    Lui ci suggeriva di orientarci verso la combinazione PHP-MySQL-WEB.
    Premesso che:

    - ci stiamo portando avanti con la preoccupazione e iniziamo a pensarci, sarà comunque una cosa a lungo termine, ma perché andare di fretta e furia dopo?
    - per me significa cominciare da zero (il collega un minimo di infarinatura forse ce l'avrebbe pure...)
    - in ogni caso i DB che abbiamo fatto vengono usati "a scatola chiusa" anche da tutti i colleghi del laboratorio

    volendo essere ottimisti diciamo che riusciamo ad imbastire un DB in MySQL con relativo FE grafico via web in PHP

    Poiché io ed il collega ci occupiamo (purtroppo) anche della gestione qualità, magazzino e strumentazione del laboratorio, i nostri DB, oltre a facilitare il lavoro di routine a tutti, li abbiamo fatti più che altro per semplificare a noi la vita nelle rogne amministrative proprie nostre.
    A titolo di esempio: faccio una taratura ad uno strumento? il DB mi chiede alcuni dati fissi (che salva in tabella per consultazioni future), dopodiché mi basta premere un tasto e mi compila il rapporto di taratura e relative eventuali scartoffie allegate; ciò comporta stampa di report di access e, soprattutto, stampa di documenti word (quindi tutta la parte di interazione con Word)
    Tornando all'ottimismo di prima: ignorantemente, facendo un paragone direi che il nuovo DB coinciderà con il mio BE di access, ma per quanto riguarda report, interazione WORD (e/o Excel), gestione files vari, etc etc, è tutto inserito nel FE, vale a dire tutto fatto via VBA (e che quindi, credo, ben poco abbia a che fare con un DB).
    Vi dico in tutta franchezza che quello che mi spaventa di più è proprio il lato FE: pensare di dover tornare a scrivere a mano tutto ciò che adesso faccio con la sola pressione di un pulsante mi mette i brividi; idem per archiviazione PDF e file in genere, etc etc, tutte cose che adesso gestisco via vba dal FE.
    Insomma, tutto ciò che con soddisfazione e risultati (anche se sicuramente con codici sporchissimi e giri astronomici di routine che magari erano risolvibili con sole 2 righe fatte ad hoc) sono arrivato a fare ad oggi con Access è il frutto di anni di tentativi, documentazione, prove, e principalmente rotture di scatole soprattutto a voi....
    La domanda, semplice ma non credo la risposta lo sia altrettanto, è: in un panorama MySQL-PHP-WEB in che modo mi dovrei orientare per ottenere ciò che adesso faccio con il mio FE (vale a dire tutta la produzione cartacea, gestione file, etc etc)? ad esempio, la generazione di un documento word sulla base dei dati contenuti in una tabella con che cosa la potrei fare?

    Grazie
    Andrea

  2. #2
    L'avatar di @Alex
    @Alex non è in linea Very Important Person
    Post
    16,054
    Mi permetto di dare un mio parere... serve prima di tutto distinguere e capire la struttura aziendale... che io non conosco.

    Orientarsi su applicazioni WEB piuttosto che DESK ha un senso se e solo se l'azienda è dislocata in modo Geografico differenziato, ci sono più sedi/uffici, e tutti devono accedere al medesimo Database.

    Se invece l'azienda è MonoLoclizzata, ovvero Monosede o anche piccole sedi in LAN Aziendale, la cosa potrebbe non essere conveniente.

    In caso di migrazione a WEB APP, va da se che il passaggio ad altre Tecnologie è indispensabile, e li c'è poco da inventarsi.

    Nel caso invece in cui si possa valutare la permanenza in DESK APP, serve avere le idee più chiare.
    Come sai Access è fatto in 2 PEZZI, JET-ENGINE(Tabelle) e Server Automazione(Maschere/Reports/Query/Moduli(Vba)/Macros)

    Il consulente credo abbia ragione nel orientarvi su un Database decisamente più Robuto e professionale anche perchè JET non è adatto ad essere usato in rete in modo condiviso.

    Si tratta quindi di avere un SERVER in rete di Dominio su cui installare SQLSERVER o altri RDBMS.
    Lato Client invece, potrebbe anche non cambiare nulla, Access invece di usare le Tabelle LOCALI linka le Tabelle del nuovo RDBMS che è stato impostato con la medesima truttura che avevi in Access(ci sono dei TOOLS di migrazione).
    A questo punto il lavoro da fare è MINIMO, ma magari dovrai fare attenzione a quelle cose che differenziano un RDBMS da JET per sfruttarne al massimo la potenza.
    @Alex
    Il CROSSPOST è VIETATO
    Mirror al vecchio sito WEB(salvare i Demo riassegnando l'estensione (.Zip/.Rar/.Exe in base all'icona...):
    http://mirror.masterdrive.it/alessandrobaraldi/
    Leggi il
    Regolamento del Forum e nel comprenderne la filosofia rispettalo.

  3. #3
    Phil_cattivocarattere non è in linea Scribacchino
    Luogo
    Verona-Mantova
    Post
    1,651
    Quote Originariamente inviato da Jocman Visualizza il messaggio
    ... nell'arco di pochi anni non riuscirete più ad usare i vostri DB (SO che cambieranno, suite office che già non supporta più access, pc obsoleti che andranno cambiati - e la politica dell'amministrazione sui SW autorizzati è quella che è...).
    ...
    Cosa intendeva il referente informatico con "suite office che già non supporta più access"?
    A casa ho Office ProPlus 2016 (in cui c'è Access 2016), esiste Access 2019, Office365 nella versione... non so quale abbiamo al lavoro ma c'è Access, quindi direi che il pacchetto Office non sta abbandonando Access, anche se come sempre la sua presenza incide parecchio sul costo.
    Il fatto che Microsoft spinga per Office365 che prevede un "canone periodico" (passatami il termine se non è perfetto, serve solo a rendere l'idea) o che addirittura possa abbandonare il consueto sistema che prevedeva l'acquisto di office (o di un singolo programma della suite) che si poteva poi usare finché tecnicamente compatibile (ho ancora A2002 sul vecchissimo computer e fa il suo sporco lavoro, piano, ma lo fa) beh... che dire... è comunque un'altra cosa dal fatto che "la suite office non supporta più access".

  4. #4
    L'avatar di @Alex
    @Alex non è in linea Very Important Person
    Post
    16,054
    Il tuo consulente magari intendeva qualche cosa di più articolato che andrebbe capito senza interposta persona... tuttavia ti assicuro che il gruppo di Redmond sta sviluppando ancora il prodotto di Access e le comunità internazionali che sostenevano Access che sembravano spegnersi, anche in seguito ad allontanamenti di illustri sviluppatori, stanno avendo da ormai 2 anni una seconda primavera...
    @Alex
    Il CROSSPOST è VIETATO
    Mirror al vecchio sito WEB(salvare i Demo riassegnando l'estensione (.Zip/.Rar/.Exe in base all'icona...):
    http://mirror.masterdrive.it/alessandrobaraldi/
    Leggi il
    Regolamento del Forum e nel comprenderne la filosofia rispettalo.

  5. #5
    Jocman non è in linea Scolaretto
    Post
    286
    Il punto è proprio il tipo di struttura.
    Da una parte (essendo noi PA - non aggiungo altro, perdonatemi, ma forse anche se inutile, cerco di mantenere un certo riserbo "dignitoso" ) siamo una "ditta" (e lo dico in senso ironico, per non piangere) dislocata su tutto il territorio.
    La nostra rete passa da un paio di anni per un unico Grande Fratello, il che, da quando è stata strutturata in questo modo, ci ha creato (e ci crea tutt'oggi) solo problemi (e non fa altro che peggiorare); quando ogni rete era indipendente e facente capo al singolo gestore locale, tutto funzionava come un orologio.
    Adesso con il nostro Grande fratello diventa tutto assurdo. Il fatto di essere PA dà vita a tutta una serie di problematiche, soprattutto economiche, per cui l'unica cosa che conta è lo spendere meno, poi se la cosa non funziona chissene. Nel contempo emanano solo direttive perché "risorse non te ne do, ma PRETENDO che...!". Noi ci si adopera per poter fare il nostro dovere (e non perché il Grande fratello "pretende"...), ma ogni volta ci ritroviamo bastoni fra le ruote.
    Quando qualche "genio" centrale se ne esce fuori con "LA" soluzione, crea solo problemi a raffica: ciò significa che, ad es, i DB che adesso ci semplificano di molto la vita (proprio perché ce li siamo creati ad hoc) potrebbero essere da buttare via perché domani il "genio" se ne esce con "ve lo do Iiiio il programma di gestione, l'ho ideato iiiio IL programma" (e ovviamente sarai obbligato a usare quello e non il tuo); salvo poi rendersi conto che quello che faccio ora in 2 secondi premendo un pulsante (con il mio Access dei poveri) poi mi toccherà ottenerlo (ed anche qui è un eufemismo) passando per 5 schermate (di dati ovviamente ridondanti e da reinserire ogni volta), che non sarà in locale (e che quindi richiederà tempo perché a quell'unico poveraccio di server deve accederci tutta la nazione - e credetemi attualmente alcune volte ci tocca avviare una operazione e tornare il giorno dopo "sperando" che sia andata a buon fine) e per giunta, nonostante la tecnologia odierna, con i pacchetti dati ancora via "piccione viaggiatore" perché sennò "costa".
    Quanto ai SW "ad abbonamento", quello sarà il grande problema: certo, è una rottura il fatto di essere "a scadenza", ma probabilmente il mondo andrà verso quella opzione, ma noi si tende a rimanere dinosauri.
    Con tutto quello che ne deriverà.
    Su 2 PC di nuova assegnazione abbiamo riscontrato la presenza di Office2010 ma nessun Access; siamo riusciti a ovviare ai 2 colleghi che non potevano accedere ai DB ottenendo il permesso di disinstallare l'Office2010 e installare il vecchi Office2007. Ma se, ad es, finisse come Win7? non più supportato (perché DEVI comprarti Win10 - e poi Win11, Win12....), escono fuori buchi di sicurezza qua e là, ed ecco che la ditta ti elimina Win7 (facciamo discorso analogo per Office???)
    E non sappiamo neanche se riusciremo a tenerci il buon vecchio Office 2007 di adesso (che a me basta e avanza): si rischia che con il passare del tempo,(se) cambieranno i PC ti daranno tutto con preinstallato e nessuna possibilità di montare "vecchie glorie" come l'Office 2007 (e ovviamente nessun pacchetto office nuovo perché magari "ad abbonamento").
    Ma sempre con la filosofia "non ti do una beata f.... ma PRETENDO!".
    Ecco, questo è il panorama che ci attendiamo. forse sarò pessimista ma del resto siamo esperti nel complicare ciò che è semplice.
    Ed ecco perché il nostro referente ci ha dato quel consiglio: più che altro magari se creiamo qualcosa di nostro e (speranza remota) ce lo potrebbero autorizzare ad utilizzare nella rete del Grande fratello...
    Quanto al fatto di utilizzare Access solo come FE di un sistema più versatile, quale SQL, potrebbe essere un modo per far crescere la nostra conoscenza (sempre basilare) della cosa. Ma se fossimo costretti ad abbandonare Access per qualsivoglia motivo, ci rimane la problematica di come realizzare in modo alternativo ciò che ci fa adesso il nostro FE....
    A meno di non riprendere in mano di nuovo carta penna e calamaio e tornare a fare come 40 anni fa.....

    Andrea

  6. #6
    Phil_cattivocarattere non è in linea Scribacchino
    Luogo
    Verona-Mantova
    Post
    1,651
    Quote Originariamente inviato da Jocman Visualizza il messaggio
    ...Su 2 PC di nuova assegnazione abbiamo riscontrato la presenza di Office2010
    Nuova assegnazione? da dove li hanno riesumati? Office2010 è introvabile da parecchio
    Office2007... (facciamo discorso analogo per Office???)
    E' già successo: Office 2007 end of support roadmap quindi già il fatto che vi abbiano autorizzato ad installare un software per il quale non vengono più rilasciate correzioni... vabbè!
    Per il resto... chiudo con un commento a quello che tu hai scritto in apertura
    Quote Originariamente inviato da Jocman Visualizza il messaggio
    ...essendo noi PA ... dislocata su tutto il territorio.
    La "mia" PA invece ha un'unica sede e il mio capo è un "illuminato" (nel senso di visione del lavoro, nessun riferimento a gruppi dalle abitudini che non condivido)
    Lo so che tutto questo non ti aiuta minimamente però... capisco, una sorta di manifestazione di "solidarietà".
    Ultima modifica di Phil_cattivocarattere; 29-03-2019 11:26 

  7. #7
    Jocman non è in linea Scolaretto
    Post
    286
    Phil....
    Il concetto di "nuovo" per noi è tutto sui generis.... Infatti parlo di "assegnazione", non di "generazione"....
    Fanno contratti di acquisto che già di per sé sono una sola assurda a livello prezzo/componenti (roba che con un terzo della spesa avresti il non plus ultra....), ma ovviamente alla PA si spilla il triplo del normale per un prodotto il triplo dello scarso.
    il secondo passo è: ma quello che hai ti funziona? allora a te non lo do (ma allora che c.... ne hai presi a fare mille mila????). E se li tengono in un magazzino impolverato a collezionare ancora più polvere.
    il terzo passo è: ti si è rotto? ecco qui! - ma questa è la fornitura del 19 d.C..... - questo era quello acquistato per te allora, visto che ti funzionava non ti era stato dato, ma ora te lo becchi. (e guai se fai notare che è vecchio di 10 anni...)

    Tu pensa che in un magazzino nostro ci sono circa 20 pc completi ancora imballati (quando arrivai io 8 anni fa già c'erano....). Ogni volta che c'è qualche trasferimento, il nuovo arrivato "eredita" il pc di quello di cui ha preso il posto. ne deriva che, in caso di avaria/rottura (e deve proprio scassarsi di brutto) ti becchi uno di quelli "nuovi ancora imballati".....
    Pochi di noi fortunati (ma perchè hanno il bidone di doversi occupare ANCHE di incarichi accessori) hanno avuto - una tantum - un pc performante. Tra questi "eletti" ci sarei io (e devo ancora convincermi dell' "elezione"....)

    Detto questo (che è troppo OT adesso quindi mi fermo), ti ringrazio comunque per l'appoggio morale.

    Tornerei sul topic originale e cioè eventuali soluzioni per surrogare il lato FE.....

    Andrea

  8. #8
    L'avatar di @Alex
    @Alex non è in linea Very Important Person
    Post
    16,054
    Quote Originariamente inviato da Jocman Visualizza il messaggio
    Phil....
    Il concetto di "nuovo" per noi è tutto sui generis.... Infatti parlo di "assegnazione", non di "generazione"....
    Fanno contratti di acquisto che già di per sé sono una sola assurda a livello prezzo/componenti (roba che con un terzo della spesa avresti il non plus ultra....), ma ovviamente alla PA si spilla il triplo del normale per un prodotto il triplo dello scarso.
    Non è proprio come dici... mettiti nei panni di una azienda che vende a PA... se ci lavori in mezzo sai bene quali sono i problemi di sostanza che si sommano ai costi della VENDITA/ASSISTENZA...
    Se tu acquisti un PC lo paghi 10 subito CASH e poi ti arrangi(garanzia di funzionamento esclusa) ad installarti tutto quello che vuoi... perchè se non sei capace paghi a parte un consulente...!

    Se lo acquista una PA quando va bene lo paga a 180gg dall'ultimazione lavori non dall'inizio, e questo sempre se non blocca i pagamenti per contenziosi, ma devi anche considerare che i contratti sono OMNICOMPRENSIVI di Assistenza all'installazione e tutto quello che viene in mente in itinere.
    Le gare durano da 6Mesi ad 1Anno, questo significa che l'ufficio tecnico ha emesso richiesta di contratto 6Mesi prima... e siamo a 18mesi... è evidente che quando si arriva ad aggiudicazione sia tutto da rivedere.
    Ovviamente non dimentichiamo la Procedura Antimafia.

    Se ci metti poi che i lavori che di norma possono durare 1 settimana durano 2 mesi per motivi vari di cui è meglio non approfondire...

    Insomma, se ci lavori dentro devi anche capire che non si tratta di "SPILLARE NULLA A NESSUNO" ma di avere a che fare con un committente che risulta avere Esigenze non nella media e che per chiunque fornisca Servizi, questi devono avere una REMUNERAZIONE, dal momento che hanno un costo e con le PA i costi sono veramente dipendenti per molti aspetti dalla Macchina stessa.

    Quote Originariamente inviato da Jocman Visualizza il messaggio
    il secondo passo è: ma quello che hai ti funziona? allora a te non lo do (ma allora che c.... ne hai presi a fare mille mila????). E se li tengono in un magazzino impolverato a collezionare ancora più polvere.
    il terzo passo è: ti si è rotto? ecco qui! - ma questa è la fornitura del 19 d.C..... - questo era quello acquistato per te allora, visto che ti funzionava non ti era stato dato, ma ora te lo becchi. (e guai se fai notare che è vecchio di 10 anni...)

    Tu pensa che in un magazzino nostro ci sono circa 20 pc completi ancora imballati (quando arrivai io 8 anni fa già c'erano....). Ogni volta che c'è qualche trasferimento, il nuovo arrivato "eredita" il pc di quello di cui ha preso il posto. ne deriva che, in caso di avaria/rottura (e deve proprio scassarsi di brutto) ti becchi uno di quelli "nuovi ancora imballati".....
    Pochi di noi fortunati (ma perchè hanno il bidone di doversi occupare ANCHE di incarichi accessori) hanno avuto - una tantum - un pc performante. Tra questi "eletti" ci sarei io (e devo ancora convincermi dell' "elezione"....)

    Detto questo (che è troppo OT adesso quindi mi fermo), ti ringrazio comunque per l'appoggio morale.

    Tornerei sul topic originale e cioè eventuali soluzioni per surrogare il lato FE.....

    Andrea
    Non aggiungo altro, anche se di cose ce ne sarebbero,... ma chi ha letto le mie osservazioni sa bene di cosa parlo e le cose devono sempre essere viste da 2 punti di vista.
    @Alex
    Il CROSSPOST è VIETATO
    Mirror al vecchio sito WEB(salvare i Demo riassegnando l'estensione (.Zip/.Rar/.Exe in base all'icona...):
    http://mirror.masterdrive.it/alessandrobaraldi/
    Leggi il
    Regolamento del Forum e nel comprenderne la filosofia rispettalo.

  9. #9
    Jocman non è in linea Scolaretto
    Post
    286
    Quote Originariamente inviato da @Alex Visualizza il messaggio
    Non è proprio come dici... mettiti nei panni di una azienda che vende a PA... se ci lavori in mezzo sai bene quali sono i problemi di sostanza che si sommano ai costi della VENDITA/ASSISTENZA...
    Purtroppo per me, mi devo anche impelagare negli acquisti.
    Non mi sento di condannare chi "spilla" soldi alla PA (ok lo ammetto, termine poco felice, ma non volevo essere offensivo), perché mi rendo perfettamente conto di cosa sia, delle assurdità, della burocrazia inutile e superflua, delle rogne....
    Tant'è che sempre più spesso le ditte (multinazionali o a conduzione familiare che siano) ci stanno sfanc...ando - e pure in malo modo, perché è troppo stressante fare affari con la PA.
    Purtroppo ci obbligano (e questo è il termine giusto) a buttare soldi anche per roba inutile (ed il tutto condito da burocrazia a manetta). Ad es:se io ho necessita di una confezione di carta igienica con cui ci vado avanti un anno, perché mi obblighi a comprarne un tir intero??? questo perché la mia amministrazione mi obbliga a spendere "un minimo" (e che non è una cifra irrisoria, parliamo di centinaia di migliaia di euro. e se loro si fissano che devono comprare una cosa che non ti serve - e tu glielo hai messo per iscritto che non ti serve, loro te lo comprano in contumacia e te lo rifilano lo stesso!!!!).
    Anche per questo in italia andiamo a rotoli: si buttano i soldi (nel vero senso della parola).
    Ogni anno ti assegnano una cifra: se non la spendi tutta (e soprattutto lamentandoti - anche senza motivo - che non ti basta), l'anno dopo te ne assegnano la metà.... e se putacaso quell'anno c'è l'imprevisto ma non ti bastano i fondi, ti cazziano pure perché è colpa tua che l'anno scorso hai speso (per non dire buttato) pochi soldi.
    Un responsabile ANAS altoatesino una volta mi disse (su mia specifica domanda): noi ogni anno rifacciamo l'asfalto della statale (che non ha un buco!!!!) perché sennò ci tocca restituire i soldi allo stato e l'anno dopo non ce li danno più (in un piccolo paesino addirittura per tre estati di fila hanno buttato giù e ricostruito la scuola elementare....)
    Purtroppo è un meccanismo malato, e per giunta autoamplificante......
    Basterebbe darci la nostra autonomia, nel senso che ti chiedo quello che effettivamente mi serve (a me, non alla tua mente bacata e megalomane), e se sul capitolato avanzano soldi, li reimmetti in quello dell'anno successivo. O se proprio ti "pesano", reindirizzali (e senza tante pippe mentali e burocratiche) dove servono (le case ai terremotati???? La ricerca medica???? che mi fa schifo vedere uno stato che si riempie la bocca di tante belle parole sul benessere dei cittadini prima di tutto e poi vedere la pubblicità della ricerca medica che ti chiede fondi perché non hanno una lira....)

    Mi spiace sono ancora OT....e scusate lo sfogo

    Comunque, per tornare in argomento, spulciando la rete sto (per fortuna, anche se sarà tutto da studiare da zero) trovando alcune soluzioni per usare PHP per gestire anche la creazione di documenti.... Piccoli passi per volta....

    Andrea

+ Rispondi al Thread

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi